Piu' o meno

Racconti

23/11/2016

Più o meno

 

Ciao, di cosa state parlando? Mah, si parla del più e del meno, ma lo sai che il meno se è doppio diventa più, mentre il più se è doppio rimane più? Terribile invece la trasformazione del più se arriva un meno, diventa anche lui un meno.

Quindi mi stai dicendo che se tra due persone una sola è triste e l’altra è allegra, entrambe diventano tristi?

Certo, succede sempre così, mentre se due persone sono entrambe molto sotto tono, molto disperate, entrambe si guardano e cercano di risollevarsi, e spesso fanno l’amore. Ma la matematica è applicabile anche al genere umano, considerando che l’unica facoltà incontrollabile dell’uomo è l’amore, cosa succederebbe applicando questa regola a due innamorati, o non innamorati, o solo uno dei due innamorati?

Proviamo ad applicare, più è innamorato, meno non lo è.

Consideriamo solo una situazione estrema di innamoramento totale, incontrollato e incontrollabile, più ama più, e nasce più più, almeno due più, in questo caso vissero più felici e più contenti, ma non tutta la vita.

Ora consideriamo più innamorato di meno, meno ama un altro meno, che ovviamente non lo ama, due meno diventano un più ma non insieme, quindi sarebbe il caso che meno smettesse di amare un meno per amarne due, e magari dalla matematica si passerebbe alla geometria, quindi al triangolo.

Meno non ama meno, ma se meno e meno si incontrano, almeno fanno qualcosa che è simile ad un più, non innamorati, ancora meno, fanno l’amore e quel far l’amore diventa un più immaginario, quindi sempre matematica la faccenda.

Comunque sia, in amore, qualunque sia il segno, è da sempre tutto... uguale.

 

Cesare

 

18 Novembre 2016